Il bus di Kasia. Storie di immigrazione.

London bridge

Kasia ha una figlia piccola, che gioca con il cellulare, mentre entrambe si trovano su di un bus che aspetta di essere digerito dal traffico del centro di Londra.

Kasia si guarda attorno. La sua espressione e’ chiara. Si chiede come farà a dare alla figlia, Ada, le stesse scarse opportunità che a lei la vita ha lasciato come avanzi.

A questa domanda Kasia non ha una risposta, anzi, solo altre domande.

Ha avuto proprio senso per lei interstardirsi in questa città che sembra averle succhiato via la vita? E cosa dire di quel padre di Ada che come unica cosa le ha lasciato il peso di una responsabilità che lui non é riuscito a prendersi?

Kasia é stanca. Per fortuna é giunta la sua fermata a rubarla dal tedioso tentativo di dare una risposta a tutte quelle domande.

Si trova d’un tratto in strada, Kasia. É finalmente uscita da quel guscio rosso a due piani che ogni giorno la scorrazza in giro come un ottovolante impazzito. Ada é sempre li a tenerle la mano e a guardarla un po’ speranzosa e un po’ confusa.

Ora a Kasia non resta che fare un pezzo a piedi per raggiungere casa, sfamare la piccola e metterla a letto. Poi sarà di nuovo tutto piu’ facile, lo sa. Tutte quelle domande che ora le rimbombano in testa verranno presto risucchiate dal sonno assieme alla sua coscienza.

Quel sonno. Kasia lo sa’ che quel sonno arrivera’, come fosse l’unica promessa che il destino sembra poterle mantenere.

Da quel sonno Kasia non sperava più di ricavarne sogni. Le basta avere abbastanza energie da affrontare un’altra giornata e, magari, un altro po’ di speranza. Se non per lei, per Ada.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s