Questa rabbia (e poi la gioia)

gioia

Quando questa rabbia morde,
Io la resto solo qui a guardare.


La osservo salire su nelle mani
mentre dentro riverbera, come una pazza eco.

Eppure dopo poco ecco che se ne va.

Se ne ritorna in quei cespugli bui che neanche io conosco,
Ma che sento esser li, sempre in agguato.

Cio’ che rimane non é per me che una calma gioia,
che non si cura piu’ di vedere il mondo con giudizio.

Semplicemente accetta quel che c’e’
E sicura non ricerca quel che non c’ e’ piu’.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s