La Tempesta

tempesta

Se incontri la tempesta non nasconderti,
Ma valle incontro, guardala in faccia.

Esci di casa, scoperchia il tetto e invitala,
Prima che sia lei a scoperchiare Te.

E poi, mentre la guardi negli occhi ricorda,
Ricorda chi Tu sei.

Tu eri qui da molto prima che la tempesta
Arrivassi da te minacciosa,
E Tu sei pure quello, che sorridente,
Vedra’ la tempesta andare via.

Per questo Tu non piangere, non disperarti.
Eri qui da molto prima degli eventi,
Sempre stato, mai morto e mai nato.

Goditi quindi questa giostra, o questo grande sogno,
che come tu la godi, questa vita, sta solo a te.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s