Funerali (d’identita’)

molinetto

Un altro giorno un altro funerale.

Uno per ogni nome che ho indossato.

Santo, peccatore, eroe e bastardo.

Pietra rara e pietra grezza.

Amante, amore e ripudiato.

Nessun suono, momento o colore,

riesce davvero a starmi addosso.

Ognuno di loro brucia nel fuoco della verita’.

Poiche’ il mio essere e’ la ruota del mulino,

che, macinata la farina, restituisce l’acqua al fiume.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s